LA GLORIA di Giuseppe Berto

LA GLORIA di Giuseppe Berto

Ven 26/10 - ore 21.00




In occasione del 40º anniversario della morte di Giuseppe Berto.

Musiche dal vivo Serena Cillotto (pianoforte), Stefano Lanzini (violino); adattamento drammaturgico Nicola de Cilia; scenografia virtuale Federico Cautero; regia Giuseppe Emiliani; produzione Teatro Busan – 4DODO.


La Gloria è un monologo di un’anima inquieta, di un traditore “per necessità”. È la storia di Giuda Iscariota: la tragedia di un uomo, strumento, forse consapevole, del disegno divino. In questa sua ultima opera audace, Giuseppe Berto racconta in prima persona la disperata ricerca della rivelazione divina, il tradimento compiuto, paradossalmente, per l’assoluta dedizione a una causa, il peso di una predestinazione sofferta. Quest’opera, pubblicata nel 1978, a distanza di 40 anni della sua uscita, è ritenuta una delle grandi opere del nostro Novecento. Essa racchiude i temi che attraversano l’intero corpus della produzione dello scrittore di Mogliano Veneto: la commistione di bene e male, la colpa insita nel fatto stesso di esistere, la necessità di “misurarsi ogni giorno con l’eternità o con l’assenza di eternità”.