Gira, il mondo gira

Gira, il mondo gira

Mar 26/06 - ore 21.00




Rassegna
Teatro all’Aperto 2018.
Piazzetta Teatro,
Mogliano Veneto.

Testi Massimo Carlotto
Musiche Maurizio Camardi e Erica Boschiero

Acquista anche online!

Massimo Carlotto – voce narrante
Giancarlo Previati – voce recitante
Maurizio Camardi – sassofoni, duduk
Erica Boschiero – voce, chitarra
Sergio Marchesini – fisarmonica, tastiere

Un attore di cinema porno attende il turno del suo ultimo provino. Dovrebbe impersonare la parte di un parroco dedito al peccato, che pesca le sue amanti sfruttando il segreto della confessione. Ripassare la parte lo spinge a riflettere, a ricordare, tentare un bilancio della sua vita tra passato e presente, tra diritti e doveri e vittorie e sconfitte.
Nella professione è stato qualcuno ma ora un ictus ha cambiato tutto. Non solo nel fisico: il suo punto di vista sul mondo è differente. Ed è questa differenza a obbligarlo a rivedere ogni cosa, ogni singolo dettaglio della sua esistenza.
Al mondo del porno è rassegnato a dire addio: ora si commuove facilmente, effetto collaterale dell’ictus. E se capita nel bel mezzo di un’orgia o di un amplesso è decisamente un problema.
Negli anni il centro della sua vita è diventata la minuscola pensione Lisbona, gestita dal signor Alfredo che faceva la vita nella capitale portoghese. Nella camera a fianco vive “il musicista”. L’attore non lo ha mai visto, sente talvolta il suo sassofono e non sa nulla di lui.
Alla pensione l’attore incontra la signora del martedì. Si conoscono da anni ed è rimasta la sua unica cliente.
Esistenze che si intrecciano in un monologo. Ma anche corpi che invecchiano, si ammalano, guariscono. Perché in questa società non è ammesso stare male. Il corpo è una faccenda complessa, che si nutre di farmaci, è corretto dalla chirurgia.
Ma anche la vita misteriosa del musicista viene raccontata parallelamente da una voce narrante e da musica e canzoni.